aggiornato il 15 Oct 2018 alle 3:45 PM
NEWS

Lecce – Venezia 2-1. Palombi rimonta il Venezia e si prende il Lecce.

  • Scritto da Piergiorgio Fiorentino
  • Publicato in Sport

Ribaltato il gol di Di Mariano, nel recupero arriva la prima vittoria in campionato dei giallorossi.

Lecce : Bleve; Lepore, Meccariello, Bovo, Calderoni; Petriccione, Arrigoni (Tabanelli), Scavone (Pettinari); Mancosu; Falco, Pettinari. All. Liverani

Venezia : Lezzerini; Bruscagnin, Andelkovic, Domizzi, Bentivoglio, Suciu (Segre), Modolo, Geijo (Vrioni), Di Mariano (Citro), Falzerano, Garofalo. All. Vecchi.

Bisognava ripartire dopo la sconfitta di Ascoli, bisognava trovare la prima vittoria in campionato e bisognava trovare i gol delle punte.

In un colpo solo, il Lecce trova tutte e tre le cose contro il Venezia, ma che fatica!

Entrambe le squadre infatti provano a giocare la partita, imbrigliandosi a centrocampo e dando l’impressione che la gara potrà essere decisa solo da episodi.

E l’episodio potrebbe essere quello del trentesimo del primo tempo, quando dopo una combinazione, Scaloni trova il gol.

 

Tuttavia, non è dello stesso avviso l’arbitro, che annulla il possibile 1-0 del Lecce per un fallo (dubbio) dello stesso centrocampista ex Parma.

Altri episodi nel primo tempo, onestamente non ce ne sono, tanto che fa notizia un movimento dei supporters della Curva Nord del Lecce, che porta per qualche minuto a lasciare sguarnito una parte del settore con un nutrito gruppo di sostenitori che lascia gli spalti in segno di protesta (da chiarire contro chi), per poi rientrare qualche minuto dopo.

Nella ripresa, invece, ecco gli episodi chiave.Prima il Venezia si divora il vantaggio con Gejo che non trova la porta dopo un assist perfetto di Garofalo, poi a trovare l’1-0 per i lagunari è Di Mariano, abile al minuto numero 15 ad arrivare per primo su una respinta di Belve sul tiro da fuori di Falzerano.

A questo punto (finalmente), Liverani fa entrare Tabanelli e soprattutto un’altra punta, Pettinari, da affiancare ad un Palombi che si era sobbarcato tutto il compito di sostenere il peso dell’attacco, con l’aiuto del solo ispirato Falco.

La mossa è quella giusta perché al minuto 27 il solito Falco mette in porta Palombi che non sbaglia e segna la prima rete ufficiale in maglia giallorossa.

Non solo!

I cambi del Mister si rivelano azzeccatissimi nel recupero, quando Tabanelli ferma un avversario e rilancia millimetricamente per il ben appostato Palombi, che sul filo del fuorigioco non sbaglia e fa secco Lazzerini per il 2-1 finale ed il boato del Via del Mare.

2-1 quindi, prima vittoria del Lecce e prima doppietta per Palombi che a questo punto si prende di diritto l’attacco giallorosso.                                                                                               

 

Ultimo aggiornamento Domenica, 23 Settembre 2018 08:42