aggiornato il 17 Dec 2017 alle 6:19 PM
NEWS

Basket in carrozzina, Serie B: esordio vincente per Lupiae Team Salento

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Publicato in Sport
 
Nella prima giornata di campionato di Serie B di basket in carrozzina, girone centro-sud, la Lupiae Team Salento impiega venti minuti per calibrare il suo assetto in campo, dopodiché inizia lo show. Risultato finale: Lupiae Team Salento – Asdd Don Orione Roma: 69-48.
Nelle prime due frazioni, infatti, il match è stato in perfetto equilibrio. Successivamente, al termine dell’intervallo, il roster allenato dal coach Rocco Bortone ha alzato il numero di giri andando a posizionarsi in modo costante sotto il canestro difeso dagli avversari.
Al tal proposito al termine del partita il presidente-giocatore Simone Spedicato ha dichiarato: “Se l’anno scorso eravamo già forti, quest’anno ancora di più. Nel match contro il Don Orione sono andati a canestro i nostri top player: Stella, Calò e il nuovo arrivato Montano ma anche le nostre nuove leve, tra cui il debuttante Daniele Magrì.  A noi quindi il compito di mettere a frutto sotto canestro questa miscela esplosiva, composta anche da chi ha fatto la storia di questa società, e andare incontro verso grandi sogni”.
“Una prima vittoria – conclude Spedicato - che tutta la squadra dedicata a Donato Di Gioia e Fulvio De Pascali, a cui auguriamo un pronto rientro nella grande famiglia sportiva della Lupiae Team Salento”. 
 
Ora per la formazione leccese il calendario del girone C prevede la trasferta in quel di Barletta e poi l’attesissimo big match contro la NPiC Rieti, in programma sabato 16 dicembre con inizio alle ore 15, presso il “PalaVentura” di piazza Palio a Lecce.
Tabellino
Campionato di Serie B, girone C
1^ giornata
Lupiae Team Salento-Asdd Don Orione Roma: 69-48
Parziali di tempo: 21-16; 8-13; – 26/7; 14/12
 
Arbitri: Passavanti da Taranto, Selicato da Brindisi.
Score 
Lupiae Team Salento
20 punti Calò; 17: Montano; 15: Stella; 13: Spedicato; 2: Magrì e Bottazzo
 
Asdd Don Orione Roma
23 punti: Panza; 7: De Santis e Nwaisi; 6: Calò; Isaola: 5