aggiornato il 9 Dec 2018 alle 7:30 PM
NEWS

Fare luce sullo strano fenomeno della pioggia gialla a Soleto

Al Presidente del 

Consiglio Regionale della Puglia SEDE

INTERROGAZIONE URGENTE

Il sottoscritto Consigliere regionale, Ernesto Abaterusso 

Premesso che:

 Nelle ultime settimane nel territorio del Comune di Soleto si è riscontrata la presenza di macchie di colore giallo sulle macchine, le piante, gli indumenti e così via;

 Pare che le condizioni meteorologiche di queste ultime settimane, che hanno fatto registrare un elevato tasso di umidità, favoriscano la comparsa improvvisa, senza alcuna caduta di pioggia, di tali macchie gialle.

Tenuto conto che:

 Conseguentemente a questi episodi e dopo l’allarme lanciato dai cittadini, fortemente preoccupati per l’impatto sull’ambiente e sulla salute, l’Amministrazione comunale e la polizia municipale si sono attivati tanto che la Procura di Lecce ha dato il via ad un’inchiesta per comprendere le cause alla base di tale fenomeno;

 Nella stessa area sono presenti diversi impianti produttivi industriali per i quali sono già stati espressi dubbi circa l’adeguamento dei sistemi di filtraggio dei fumi pertanto la zona è già caratterizzata da degradanti condizioni di impatto ambientale e da conseguenti aspetti epidemiologici.

Considerando che:

 Già da diversi anni a Soleto e nei paesi limitrofi è stato evidenziato un aumento del numero di ricoveri, visite al pronto soccorso e morti premature nei soggetti a rischio tanto che l’intera area è annoverata tra quelle a più alta percentuale di patologie tumorali; 

 I cittadini sono ormai esasperati, come dimostrano gli articoli sulla questione apparsi negli ultimi anni sui giornali e sulle emittenti televisive locali, regionali e nazionale.

Visto che: 

 Soleto e tutta la Grecìa salentina, dopo i numerosi allarmi lanciati dai cittadini e la segnalazione della Asl sull’aumento dei casi di tumori, sono già stati al centro di un monitoraggio avviato tempo addietro dalla Procura;

 Nonostante tali monitoraggi, non si è riscontrato nel tempo alcun miglioramento nella qualità dell’aria;

 Nonostante sia evidente a tutti il protrarsi della gravità della situazione ambientale, continua ad essere procrastinata l’adozione di necessari e più urgenti provvedimenti per la salubrità dell’aria a tutela dei diritti della cittadinanza della Grecìa salentina la quale è depositaria, oltre che di doveri, anche di diritti, primo fra tutti quello alla Salute, diritto primario sancito dalla Carta costituzionale;

Tutto ciò premesso e considerato interroga l’Assessore al ramo, per:

 Quali sono stati i livelli di sostanze inquinanti nell’aria rilevati dalle indagini effettuate;

 Quali iniziative di competenza, anche mediante il coinvolgimento delle varie amministrazioni interessate, intenda assumere perché siano effettuati ulteriori controlli in merito all'insorgenza di patologie nel comune salentino;

 Quali misure siano state messe in atto e quali intenda attivare per controllare, registrare e ridurre l'insorgenza di patologie collegate alla degradata qualità dell'aria di Soleto e delle zone limitrofe e per prevenire l'ulteriore maggiore insorgenza di patologie collegate alla qualità dell'aria.

Ernesto Abaterusso