aggiornato il 14 Aug 2018 alle 11:25 AM
NEWS

Agricoltura, Abaterusso (Art.1-Mdp/Leu): "No ai pesticidi"

"La decisione del Governo di imporre l’uso di alcuni pesticidi sta destando non poche preoccupazioni tra gli operatori del comparto agricolo pugliese. È inaccettabile che un settore chiave dello sviluppo pugliese debba subire decisioni simili che calpestano i dati epidemiologici, il territorio e con esso la sostenibilità e la tutela della salute dell’ambiente e delle persone. Art.1-Mdp/Leu sostiene la battaglia di chi, in maniera civile, sta disobbedendo a questa direttiva anche alla luce dei forti dubbi che permangono circa gli effetti positivi che l’uso dei pesticidi potrebbe recare nel contrasto al batterio della Xylella fastidiosa e della decisione dell’Ue di vietare l’utilizzo di alcune di queste sostanze. Chiediamo pertanto al Governo di fare un passo indietro e di attivarsi per correggere le misure fitosanitarie più critiche e devastanti per l’agricoltura salentina, già di per sé martoriata, e la tutela della salute delle persone. Quello di cui la Puglia e il Salento hanno bisogno sono serie e concrete politiche volte al contrasto della batteriosi, un corretto e produttivo utilizzo dei fondi finalizzati alla lotta alla Xylella e incentivi per sostenere le imprese in difficoltà. Solo così si potranno costruire serie prospettive di sviluppo. Il governo regionale superi ogni indecisione e sia fattivo nell’affrontare con impegno queste problematiche". Lo dichiara il consigliere regionale Ernesto Abaterusso