aggiornato il 9 Dec 2018 alle 7:30 PM
NEWS

RADUNO PROVINCIALE DEI CONSIGLI COMUNALI DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE (CCRR)

 

A PALAZZO DEI CELESTINI LA 10^ EDIZIONE CON 61 COMUNI

Si è svolto questa mattina il 10° Raduno Provinciale dei Consigli Comunali dei Ragazzi e delle Ragazze (CCRR) nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, gremita per l’occasione dai sindaci junior e dai sindaci adulti di 61 Comuni salentini, tutti con indosso la fascia tricolore, e dai dirigenti scolastici delle rispettive scuole di appartenenza.

L’appuntamento annuale è stato organizzato da Provincia di Lecce e Unicef, in coincidenza del 29° anniversario della firma della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, per tracciare un bilancio delle attività svolte nel 2018 e presentare le iniziative future.

A dare il benvenuto il vicepresidente della Provincia di Lecce Massimiliano Romano, che ha preso parte all’incontro insieme al vice prefetto di Lecce Beatrice Mariano, al sindaco di Lecce Carlo Salvemini, alla presidente del Comitato regionale Unicef Giovanna Perrella, alla presidente del Comitato provinciale Unicef Maria Antonietta Rucco, al dirigente del Servizio Tutela e Valorizzazione Ambiente della Provincia Rocco Merico, al curatore del progetto per la Provincia di Lecce Gianni Podo, al patron del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile Trofeo Caroli Hotels Attilio Caputo.

“Siamo al 10° Raduno provinciale dei CCRR ed è un bel traguardo. Se siamo qui è grazie ad un percorso che parte da lontano. Il lavoro di squadra di Provincia ed Unicef ha portato tanti importanti risultati sul nostro territorio in termini di partecipazione dei più giovani ed ha stimolato e sostenuto la crescita dei numero dei Consigli comunali dei ragazzi e delle ragazze, passati in questi dieci anni da una decina a 70 su 97 Comuni”, ha evidenziato nel suo intervento il vicepresidente della Provincia di Lecce Massimiliano Romano. 

Nel corso della cerimonia, molti Comuni hanno ricevuto dalle autorità presenti  un riconoscimento per le attività svolte in campo ambientale, creativo e sportivo con le iniziative promosse e organizzate attraverso i CCRR: Olimpiadi dell’Amicizia, M’Illumino di Meno, Giornata Mondiale della Terra, Torneo Internazionale di Calcio Giovanile – Trofeo Caroli Hotels). 

La manifestazione si è conclusa con un giuramento da parte dei sindaci dei Ragazzi che prevede, tra gli altri, l’impegno “a portare avanti la voce delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi che vivono nel nostro territorio affinché vengano rispettati i loro diritti”.

Questi i Comuni protagonisti del Raduno 2018:  Alessano, Alezio,  Alliste, Aradeo, Bagnolo del Salento, Calimera, Cannole, Caprarica, Carpignano Salentino, Casarano, Castrì, Castrignano dei Greci, Collepasso, Copertino, Corigliano d’Otranto, Corsano, Cursi, Galatina, Galatone, Gallipoli, Giurdignano, Guagnano, Lecce, Lequile, Leverano, Martano, Martignano, Matino, Melendugno, Melissano, Melpignano, Minervino, Muro Leccese, Novoli, Ortelle, Otranto, Palmariggi, Parabita, Patù, Poggiardo, Racale, Ruffano, Salice Salentino, San Pietro in Lama, Sannicola, Santa Cesarea Terme, Scorrano, Sogliano Cavour, Soleto, Spongano, Squinzano, Sternatia, Supersano, Surano, Taviano, Tiggiano, Trepuzzi, Tricase, Tuglie, Uggiano La Chiesa, Vernole.