aggiornato il 23 Sep 2018 alle 8:42 AM
NEWS

Il cortometraggio “Tra cielo e terra” in concorso al Festival del cinema europeo

Il cortometraggio “Tra cielo e terra” realizzato dalla sezione “Multimedia e audiovisivo”in concorso al Festival del cinema europeo

Venerdì 13 aprile, ore 20,00, sala 4 del Multisala Massimo di Lecce,  sarà proiettato "Tra cielo e terra", cortometraggio selezionato tra le opere in concorso al Festival del cinema europeo. 

L'opera è stata realizzata da alcuni allievi del Liceo artistico e coreutico "Ciardo Pellegrino" di Lecce, per la  regia di Dario Patrocinio, docente di Audiovisivo e Multimedia, e Noemi Rossano, allieva di quel corso e attrice protagonista (nel ruolo di se stessa).

“La partecipazione della nostra scuola – sostiene la dirigente scolastica del Liceo leccese, Tiziana Paola Rucco – non è solo motivo di orgoglio e soddisfazione ma è soprattutto l’attestazione pubblica e autorevole di una crescita del valore e della qualità del nostro lavoro all’interno dell’istituzione scolastica. Uscire dalle mura del Liceo e sottoporsi al giudizio del pubblico oltre che concorrere per ottenere prestigiosi riconoscimenti è il segnale chiaro che stiamo remando dalla parte giusta e con il ritmo sostenuto se si pensa che la sezione di Multimedia e audiovisivo della nostra scuola non ha ancora superato il decimo anno di vita”.

“Tra cielo e terra” è la storia  di una liceale costretta a rinunciare a un sogno inseguito per tredici anni. Un duro colpo per chi  in quella passione ha cercato sollievo alle tante fragilità che da sempre accompagnano il suo vivere quotidiano.

Pur se solo da settembre ‘17 nel circuito dei festival, ha già collezionato una dozzina di selezioni in manifestazioni internazionali in Italia e all'estero (Stati Uniti, Canada, Brasile, Filippine) ed conquistato riconoscimenti per la qualità dell'opera e della fotografia.

 “Le mie congratulazioni personali e quelle di tutta la comunità scolastica – ha concluso la prof. Rucco – rappresentano un incoraggiamento a proseguire in questa direzione nella certezza che la conclusione degli studi nella nostra scuola sia concretamente, grazie anche all’apporto sostanziale delle attività di alternanza scuola-lavoro, un vero e proprio trampolino di lancio per i nostri ragazzi verso un futuro meno nebuloso e più sostenibile”.

Al Festival del Cinema Europeo di Lecce, il cortometraggio del Liceo “Ciardo Pellegrino” concorre pure per il Premio Rai Cinema channel.