aggiornato il 20 Aug 2018 alle 10:37 AM
NEWS

Costituzione del Coro Polifonico “Valle della Cupa”

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Publicato in Eventi

Il bando pubblico prevede la selezione di un minimo di trenta voci - 

Nel Salento che ha saputo dare nuova linfa alle proprie tradizioni culturali, partendo dalla “Notte della Taranta” sino a giungere al recente successo di “Bande a Sud”, i percorsi non sono ancora terminati.

In questo asse, infatti, sta per inserirsi il primo Coro Polifonico “Valle della Cupa” (Arnesano, Cavallino, Galatina, Lequile, Lizzanello, Monteroni, Novoli, San Donato, San Cesario, San Pietro in Lama, Squinzano, Surbo e Trepuzzi) che sarà guidato dalla prestigiosa direttrice Emanuela Aymone. Un progetto ambizioso il cui inizio non potrà che prescindere da un elemento principale: le audizioni.

Entro sabato 10 marzo 2018 tutti i cittadini residenti nella provincia di Lecce, dai 16 anni in su, potranno far pervenire la propria candidatura (attraverso l’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) al primo bando dedicato alla costituzione del coro.

<<Il progetto -dichiara Antonio Spedicato, ideatore del bando pubblico e assessore alla Cultura del Comune di Lequile -  si prefigge di conseguire due obiettivi. Il primo culturale: conservare e trasmettere lo straordinario patrimonio musicale e vocale italiano. Il secondo sociale, poiché si ritiene che un coro di estensione sovracomunale, possa rappresentare un valido strumento atto a facilitare la coesione sociale. 

A tal fine -conclude Spedicato- voglio ringraziare gli artisti dell’associazione culturale “Orchestra Filarmonica di Lecce”, in particolar modo il loro presidente prof. Antonio Bene, per l’impegno profuso sino ad ora nel supportare questo ambizioso progetto culturale>>.

L’idea, emulando modelli canori molto diffusi nelle comunità montane del nord Italia, mira soprattutto a portare in auge  il  bel canto italiano.

 Il Coro Polifonico “Valle della Cupa”,  grazie alla collaborazione di Maurizio Morello, artista del prestigioso Teatro San Carlo di Napoli, sarà in costante contatto con la metropoli partenopea. Città simbolo della tradizione canora dell’Italia nel mondo.

Il  Coro, una volta costituito con un minimo di trenta elementi (audizioni in programma il 15, 16 e 17 marzo) avrà nella suggestiva Chiesa del XVII secolo di San Nicola a Lequile, Comune capofila del progetto, la sua palestra del canto.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare il seguente numero di telefono: 347.8853554 o a scrivere all’indirizzo mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Sarà possibile scaricare il bando di partecipazione alle audizioni e la relativa domanda di iscrizione dal sito www.comune.lequile.le.it

 

Ultimo aggiornamento Lunedì, 12 Febbraio 2018 11:27