aggiornato il 21 Sep 2017 alle 4:09 PM
NEWS

25^ EDIZIONE DELLA “SAGRA TE LU RANU” DI MERINE

 

Domani, giovedì 13 luglio alle 11, nella sala conferenze stampa di Palazzo Adorno a Lecce,  sarà presentata la 25^ edizione della Sagra te lu Ranu di Merine.

Alla conferenza stampa interverranno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, il consigliere provinciale Renato Stabile, il sindaco di Lizzanello Fulvio Pedone, il presidente del Comitato Festa Patronale e Sagra te lu Ranu Don Luca Nestola con alcuni membri del Comitato stesso.

L’ormai tradizionale appuntamento estivo con i sapori della storia contadina del Salento si svolgerà dal 14 al 16 luglio nel centro di Merine, frazione di Lizzanello, a 2 km dal Capoluogo salentino. In programma la degustazione di prodotti tipici come “lu ranu stumpatu”, i “muersi”, le “fave nette cu le cicorie”, le puccette “pizzicate”, concerti e spettacoli di giocoleria per i più piccoli. 

Novità di questa 25^ edizione: il concorso d’arte dal titolo “Comu era nna fiata”, promosso dal Comitato organizzatore dell’evento, che premierà la migliore rappresentazione di scene di vita del passato e una mostra a tema, che sarà inaugurata e aperta al pubblico nelle vicinanze del Centro Pastorale di Merine, in cui saranno esposti vecchi ricordi, foto antiche, video inediti, manifesti di ogni edizione, raccolti tra la gente del paese con l’obiettivo di riproporre un piccolo museo della “Sagra te lu Ranu”.

 Come nella precedente edizione, la Sagra te lu Ranu di Merine sarà “cardioprotetta”, grazie alla presenza di un centro medico con defibrillatore per fronteggiare qualsiasi tipo di emergenza durante tutta la manifestazione.