aggiornato il 17 Dec 2017 alle 6:19 PM
NEWS

TENTATA RAPINA IN STAZIONE: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN CITTADINO MAROCCHINO

 

Anche nel pomeriggio di sabato 2 dicembre scorso si sono svolti i servizi straordinari di controllo del territorio, predisposti dal Signor Questore della provincia di Lecce Leopoldo LARICCHIA nell’ambito dell’operazione “Legalità diffusa: ad oltranza”.

Nel corso dell’attività, i poliziotti del Posto di Polizia Ferroviaria, impiegati in servizio presso la stazione ferroviaria di Lecce, sono intervenuti nei locali del predetto scalo, ove vi era stato un tentativo di rapina.

A seguito degli accertamenti è stato tratto in arresto NAHIB El Mustafa, 51enne di origini marocchine, di fatto in Italia senza fissa dimora, poiché responsabile dei reati di rapina tentata, porto di armi od oggetti atti ad offendere, lesioni, e rifiuto di identificazione della persona nei cui confronti vengono svolte le indagini.

Il marocchino, nei locali del fabbricato viaggiatori della stazione, ha cercato di impossessarsi del cartoccio di vino di un cittadino rumeno, che si è opposto. Visto il rifiuto, il marocchino ha estratto dagli abiti un taglierino con l’intenzione di colpire l’antagonista.

Il rumeno è riuscito a disarmare il malintenzionato, procurandosi però una ferita giudicata guaribile in gg. 7 dal pronto soccorso dell’Ospedale Vito Fazzi.

L’arrestato è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.