aggiornato il 20 Oct 2017 alle 6:09 PM
NEWS

Il Sindaco Salvemini su sentenze Tar avvisi pubblici Lupiae e Sgm

“Prendiamo atto delle sentenze, procederemo a un nuovo avviso pubblico”

  In merito alle sentenze del Tar con la quali è stato annullato l'avviso pubblico, pubblicato in data 11/08/2017 a firma del dirigente del settore Affari Generali del Comune di Lecce, per la selezione di nuovi vertici per le partecipate, interviene il sindaco di Lecce Carlo Salvemini:

“Prendiamo atto delle sentenze del Tar che segnalano un difetto nella formulazione del bando per la selezione meritocratica di figure adatte, per titoli competenze, a presiedere le società partecipate dal Comune di Lecce. 

Dopo la chiusura dei termini di presentazione delle domande per la selezione dei nuovi vertici – lo scorso 4 settembre – avremmo potuto continuare il nostro percorso con la revoca dei vertici attuali e la nomina delle figure selezionate. Abbiamo invece preferito, rispettosamente, attendere l'esito dei ricorsi, arrivato oggi. Sulla scorta di questo pronunciamento l'amministrazione predisporrà il nuovo avviso pubblico che terrà conto dei rilievi del Tar, il quale ha comunque precisato, in entrambe le sentenze, che: “appare legittimo che il Comune, prima della scadenza del mandato, emani un avviso pubblico finalizzato ad acquisire la disponibilità di amministratori in modo da evitare che, alla scadenza del mando o alla revoca degli amministratori in carica, l'esercizio delle funzioni gestionali dell'ente possa subire un pregiudizio”.