aggiornato il 20 Aug 2018 alle 10:37 AM
NEWS
Redazione

Redazione

US Lecce : gara Nardò - Lecce

In merito alla gara amichevole tra U.S. Lecce e ACD Nardò Calcio, che si sarebbe dovuta svolgere sabato scorso presso lo stadio comunale di Nardò, l’U.S. Lecce precisa che l’annullamento si è reso necessario a causa delle precarie condizioni del manto erboso. 

Tali condizioni rappresentavano un serio rischio per l’incolumità dei calciatori di entrambe le squadre poiché in numerose zone il prato risultava privo di erba e scosceso. 

In ordine all’accertamento preventivo dello stato del manto erboso, nei giorni precedenti la gara, ampie rassicurazioni sulle buone condizioni dello stesso erano state date all’U.S. Lecce dalla dirigenza dell’ACD Nardò Calcio. 

Tali rassicurazioni erano inoltre corredate da alcune foto dalle quali appariva un prato idoneo allo svolgimento dell’incontro. 

Alla luce di tali garanzie e confidando nella correttezza delle stesse l’U.S. Lecce si è astenuta da ogni ulteriore controllo, evidentemente inopportuno e poco elegante. 

Purtroppo alla verifica puntuale del terreno si è accertata l’assoluta inadeguatezza del manto erboso e, con rammarico e per i motivi suindicati, si è deciso di non disputare la gara. 

In ordine poi alle valutazioni dei fatti esposte da un dirigente dell’ASD Nardò Calcio circa il comportamento tenuto nella circostanza dall'U.S. Lecce riteniamo che le stesse siano fuorvianti, inopportune, prive di fondamento e incompatibili con le rituali condotte del Club giallorosso improntate a lealtà e correttezza. 

L’U.S. Lecce ringrazia l’ACD Nardò Calcio per l’invito e auspica di potere disputare al più presto un incontro amichevole presso l’impianto neretino.

  • Publicato in Sport

“IN VINO LORCA”: Domani a Leverano:concerto e readind poetico in memoria di Federico Garcia Lorca

 

Domani, martedì 21 agosto, a partire dalle ore 21, nel Chiostro del Convento di Santa Maria delle Grazie, a Leverano si terrà l’appuntamento annuale con il Memorial dedicato al grande poeta andaluso Federico Garcìa Lorca, nell’82° anniversario (19 agosto 1936) della sua uccisione da parte dei falangisti franchisti a Viznar, presso la Fonte delle lacrime, vicino Granata.

L’evento intitolato “In vino Lorca”, a cura della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso, è organizzato con il patrocinio della Provincia di Lecce e del Comune di Leverano.

In programma, dopo i saluti istituzionali, l’esecuzione di brani di flamenco del chitarrista compositore Max Mura, accompagnato dal percussionista di cajon e bongo Laye Seck ed il reading di poesie di Garcìa Lorca, anche con riferimenti semantici al vino (“Aria di notturno”, “Norme”, “Malessere e notte”, “Quattro ballate gialle”), a cura del poeta, critico letterario e direttore del giornale di poesia “L’incantiere” Walter Vergallo, con le falsetas del chitarrista Max Mura. La serata sarà introdotta da Maurizio Nocera, antropologo e scrittore e vedrà la partecipazione straordinaria del maestro clarinettista Salvatore Coppola, che eseguirà alcuni brani di musica spagnola.

 Durante la manifestazione, inoltre, sarà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia del ponte Morandi di Genova, cui seguirà la dedica di una poesia di Garcìa Lorca e del “Requiem flamenco” composto da Max Mura.

 

  • Publicato in Eventi

“GRAN FESTA DEL PANE E DELL’OLIO” AD UGGIANO LA CHIESA

 

 “Gran Festa del Pane e dell’Olio”, anche quest’estate, torna ad animare il piccolo Comune di Uggiano La Chiesa, pronto ad accogliere i rappresentanti di numerosi Comuni provenienti da tutta Italia.

La “Gran Festa del Pane e dell’Olio” si svolgerà venerdì 24 agosto, a partire dalle 20.30, in piazza Umberto I a Uggiano La Chiesa, e vedrà la partecipazione delle quattro città gemellate con il Comune di Uggiano la Chiesa (Cerchiara di Calabria, Fossacesia, Ostra Vetere e Lugo di Vicenza), dei Comuni aderenti alle “Città dell’Olio” e di oltre trenta Comuni pugliesi e salentini (Andria, Carpino, Otranto, Caprarica di Lecce, Alessano, Presicce, Soleto, Patù, Leverano, Cursi, Cannole, Bagnolo del Salento, Palmariggi, Giurdignano, Minervino di Lecce, Santa Cesarea Terme, Giuggianello, Poggiardo, Muro Leccese, Ortelle, Diso, Castro, Andrano, Spongano, Montesano Salentino, Nociglia, San Cassiano, Scorrano, Martano, Melendugno, Tuglie, Maglie e Gallipoli).

  • Publicato in Eventi

REMO CROCI presenta a Poggiardo il suo ultimo libro “Una voce nella notte”

 

 Remo Croci apre, lunedì 20 agosto, a Poggiardo il tour salentino di presentazioni del suo ultimo libro “Una voce nella notte”.

L’appuntamento è per le ore 21.00 nella splendida cornice di Piazza Giovanni Paolo II, dialogheranno con l’autore lo scrittore Stefano Cambò e Antonietta Fulvio.

La narrazione restituisce uno spaccato di vita in un ambiente di provincia, dove i colpi di scena sono all’ordine del giorno. In un susseguirsi di eventi su piani narrativi caratterizzati da lunghi flash back l’autore delinea sempre più psicologicamente i suoi personaggi e, in particolare, la figura del maestro Lampo Amodio, personaggio sambenedettese realmente esistito che fu cronista per il Messaggero e scrittore di saggi teatrali e di riviste cittadine oltre che di romanzi gialli. Come nel primo romanzo, tutto parte da una scomparsa, in questo caso si tratta di Luigi, il cuoco del motopesca “Luna” che non rientra da un viaggio a Las Palmas.

La storia di un tradimento si trasforma in un delitto dai toni cupi e misteriosi. Storie cittadine e un intrigo internazionale sono gli ingredienti di questo nuovo noir che vede in primo piano il maestro Lampo e il suo proverbiale intuito da detective (che è la veste nella quale lo ha immaginato Remo Croci) e Peluso il maresciallo dei Carabinieri in continuo conflitto con il maestro. Un avvincente romanzo, una nuova

avventura per il maestro Lampo che accompagna i lettori nella risoluzione forse di un giallo che pone indefiniti quesiti.

  • Publicato in Cultura
Subscribe to this RSS feed