aggiornato il 15 Nov 2018 alle 4:21 PM
NEWS

Scuola,prima campanella nei tre poli della città.Una delegazione dell’amministrazione comunale ha fatto una visita

 

Prima campanella per i giovani e giovanissimi studenti della città che stamattina sono rientrati in classe per il primo giorno di lezioni dell’anno scolastico 2018/2019. A salutare la “ripresa” anche una piccola delegazione dell’amministrazione comunale composta dal sindaco Pippi Mellone, dal vicesindaco Oronzo Capoti, dall’assessore all’Istruzione Maria Grazia Sodero e dal presidente del Consiglio Andrea Giuranna, che hanno fatto visita prima alla scuola “Montessori” di via Torino (istituto comprensivo Polo 2) e poi all’istituto di piazza Umberto I (istituto comprensivo Polo 1). Già attivi da oggi anche il servizio scuolabus e quello di pre e post scuola, mentre per il servizio di refezione bisognerà attendere come di consueto il mese di ottobre. Gli amministratori comunali hanno salutato i bambini e tutti gli operatori scolastici augurando loro buon lavoro.

“Mi auguro - ha detto il primo cittadino - che anche questo sia un anno intenso e pieno di gratificazioni per i nostri bambini. L’amministrazione sarà attenta e vigile a tutte le esigenze degli istituti scolastici della città e a tutti coloro che vi lavorano. Buon lavoro e buon anno scolastico ai nostri giovani e giovanissimi studenti, agli insegnanti, ai dirigenti e a tutti gli operatori”.

“Come in ogni avvio - aggiunge l’assessore all’Istruzione Maria Grazia Sodero - ho visto un po’ di emozione, ma anche tanta voglia di ripartire e di imparare. È chiaro che per i bambini sono momenti cruciali, da cui noi siamo passati e che oggi viviamo con ruoli e sentimenti diversi. Mi auguro con tutto il cuore che sia un anno positivo per tutti e ricco di risultati”.