aggiornato il 18 Nov 2018 alle 4:33 PM
NEWS

Un nuovo Portale web per il Comune di Lecce

Presentato questa mattina all'Open Space di Palazzo Carafa il nuovo portale web del Comune di Lecce. Un portale pensato con una logica di maggiore usabilità e comprensione e per una fruizione in mobilità, da tablet e smartphone, perfettamente integrato con tutti i social network.   

Obiettivo principale della nuova piattaforma garantire a tutti gli utenti un utilizzo agevole dei contenuti informativi.

Tra le novità un'interfaccia grafica concepita nell’ottica evidenziata dalle “Linee guida di design per i servizi web della PA” realizzate da Agid, l'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La nuova veste grafica è stata realizzata in funzione delle esigenze dei cittadini, dell’amministrazione e degli uffici comunali, seguendo le indicazioni di AgID e i principi di design che il web usabile e accessibile richiede.

Sia in fase di progettazione sia in fase di realizzazione, l’attenzione è stata focalizzata sull’architettura dell'informazione, ovvero sulla definizione della struttura in cui sono organizzati i contenuti, i processi e le funzionalità, dal punto di vista logico e semantico. 

In funzione dell’approccio User Centric (centralità all’utente) si è ritenuto indispensabile prevedere una gamma di modalità di navigazione che permetta di soddisfare le differenti esperienze degli utenti: 

• Navigazione per aree tematiche  ovvero per argomento; 

• Navigazione per target  ovvero modellata in funzione della tipologia di utente;

• Navigazione contestuale  tra i contenuti e le pagine correlate;

• Percorso Briciole di pane (breadcrumbs), Mappa del sito e Ricerca libera.

Le "Briciole di pane" appaiono orizzontalmente nella parte superiore della pagina, al di sotto delle barre dei titoli e rappresentano un "filo di Arianna" composto da link, utili agli utenti per tornare alla pagina di navigazione di livello superiore.

Di conseguenza, la nuova alberatura del portale web dell’Ente è stata organizzata con le seguenti macro sezioni: 

• NEWS (Notizie e aggiornamenti dal Comune) 

• AREE TEMATICHE (Servizi erogati, News, Progetti e Link, suddivisi per etichette a tema) 

• L'AMMINISTRAZIONE (Settori e uffici, Sindaco, Giunta, Consiglio comunale, Commissioni, Ufficio stampa, ecc.) 

• VIVI LECCE (Calendario degli eventi e degli appuntamenti in città).

“Questo è un progetto che ho visto nascere da assessore all'Innovazione della passata

amministrazione - dichiara il vicesindaco e assessore all'Innovazione Alessandro Delli Noci - e che oggi mettiamo a disposizione della città. Si tratta di un portale che risponde ai requisiti per il design definiti per la Pubblica amministrazione dall'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Molte le novità, tra le più importanti una maggiore usabilità e una più immediata reperibilità e fruibilità di informazioni e servizi. L'architettura del sito è impostata per consentire ai cittadini di reperire in maniera veloce e semplice tutte le informazioni utili per risolvere problemi, conoscere dettagli su iniziative e monumenti o accedere ai servizi online. In questo primo mese saremo a disposizione di tutti coloro che vorranno fornirci indicazioni, idee, suggerimenti e modifiche. Obiettivo di questa amministrazione è quello di utilizzare questo strumento per interagire in maniera semplice e immediata con i cittadini, per fornire loro tutte le informazioni e le indicazioni di cui hanno bisogno in maniera efficiente. I servizi digitali non possono più rappresentare una opzione, ma strumenti indispensabili in grado di facilitare la vita dei cittadini attraverso un rapporto diretto e veloce con l'amministrazione”. 

“La grande novità rispetto al passato - dichiara il dirigente al settore Sistemi Informativi Antonio Esposito - è che questo nuovo portale è stato scomposto in quattro sezioni: l'interfaccia di informazioni, il portale dell'albo pretorio, il portale dell'amministrazione trasparente che sarà a breve online – per cui ora esiste un redirect sul portale precedente – e il portale dei servizi digitali. Questo consente di snellire il portale stesso e creare sistemi indipendenti. Si tratta di un sito web responsive, un sito che si adatta quindi automaticamente al dispositivo che lo visualizza – smartphone, tablet, computer con diverse risoluzioni ecc – rimanendo sempre chiaro e facile da navigare, dunque un portale nuovo, espressamente orientato a utenti in mobilità”.